melt and pour lavanda

Come fare Sapone alla Lavanda senza Soda Caustica

Come preparare del sapone in casa senza soda caustica ed in poco tempo? La soluzione si chiama tecnica del melt and pour. Le ricette di saponi con il melt and pour (letteralmente sciogli e versa) sono ideali per hobbisti che vogliono cimentarsi in qualcosa di semplice ma comunque bello e creativo. In questo articolo, ti mostro una semplice ricetta per preparare, con la tecnica del melt and pour, profumate saponette naturali con fiori di lavanda. Insomma un’esempio pratico su come fare Sapone alla Lavanda senza Soda Caustica.

Prima di scoprire come realizzarle però, dai un’occhiata al mio ultimo mini-corso interamente dedicato alla tecnica del melt and pour . Informazioni di base, concetti di chimica e ricette dettagliate per padroneggiare questa tecnica come un vero professionista. Hai domande a riguardo? Fammelo sapere, sono su Instagram o Facebook.

Divulgazione delle affiliazioni: questo post contiene collegamenti a prodotti che consiglio. Cliccandoci ed eseguendo un acquisto, riceverei una piccola commissione senza alcun costo aggiuntivo per te. Così facendo mi supporteresti, aiutandomi a creare sempre nuove ricette e a condividerle sul mio blog.

Gabi

Come fare Sapone alla Lavanda senza Soda Caustica

sapone alla lavanda melt and pour
Salvami in Pinterest!

Facile Ricetta per il Sapone senza Soda Caustica

Creare saponi in casa è un hobby divertente. Permette di esprimere la nostra creatività creando qualcosa di utile per noi ma anche per il pianeta. Pensiamo a quanti contenitori di plastica per saponi eviteremmo di utilizzare e di buttare in discarica, se solo producessimo più saponette in casa. Per chi vorrebbe creare saponette in casa, ma non ha molto tempo e non vuole maneggiare soda caustica per realizzare i suoi saponi, il metodo del melt and pour è ciò che viene in aiuto. Con questo metodo possiamo creare facili ricette di sapone senza utilizzare soda caustica e impiegando solo pochi minuti. Una tecnica che vale la pena di provare.

Ricetta Sapone alla Lavanda con il Melt and pour

Per questa ricetta ho utilizzato la lavanda. Il profumo di questo fiore è immediatamente riconoscibile e spesso gli oli essenziali, in esso contenuto, sono utilizzati in aroma-terapia e pratiche di rilassamento. In questa ricetta, la lavanda non solo donerà una piacevole fragranza al sapone ma svolgerà anche un ruolo di esfoliante naturale. Per utilizzarlo nella ricetta ho raccolto qualche rametto di lavanda e li ho lasciati essiccare per qualche settimana a testa in giù. Una volta secchi, ho staccato i piccoli petali dai rametti e messi da parte per la ricetta. Se non hai a disposizione dei fiori di lavanda, si possono facilmente trovare in commercio. Qui un esempio.

Una volta acquistati potrai non solo usarli in questa ricetta ma anche riempire dei piccoli sacchetti per profumare il tuo armadio. Ma adesso, vediamo subito come realizzare il nostro prossimo sapone alla lavanda.

Come fare Sapone alla Lavanda senza Soda Caustica | Ingredienti  

Per realizzare questa ricetta avremo bisogno di pochi ingredienti:

sapone alla lavanda ingredienti

Come base di sapone ho utilizzato una base già arricchita con burro di Karitè per rendere la ricetta ancora più semplice, senza dover comprare ulteriori oli e burri.

Gli ingredienti sono davvero pochi, ma questo non ci impedirà di creare delle saponette naturali fai da te belle e uniche.

Come fare Sapone alla Lavanda senza Soda Caustica | Procedimento

Nella ricetta del sapone melt and pour alla lavanda, andremo a creare due strati di sapone. Dovremo:

  • tagliare in piccoli pezzi 50g di base di sapone opaco per melt and pour e dividerli in due parti da 25g ognuno.
  • Sciogliere i primi 25g in microonde o a bagno-maria.
  • Mentre il sapone si scioglie, mettere qualche fiore di lavanda essiccato nello stampo.
  • Versare il sapone sciolto nello stampo e lasciar raffreddare.
  • Sciogliere altri 25g di base di sapone in microonde o a bagno-maria.
  • Aggiungere al sapone fuso, il colorante viola e i fiori di lavanda e mescolare.
  • Per intensificare il profumo di lavanda, si possono aggiungere alcune gocce di olio essenziale di lavanda al sapone fuso. Per 50g, 2-3 gocce saranno sufficienti.
  • Quando sarà tutto ben omogeneo versare sul primo strato di sapone e lasciar raffreddare.

Se si formano bolle sulla superficie del sapone appena versato, si possono rimuovere spruzzando un po’ di alcol isopropilico.

Considerazioni

melt and pour lavander soap

Questo sapone è ideale per un effetto scrub delicato. Avendo scelto una base di sapone arricchita con il burro di Karitè, questo sapone alla lavanda risulterà anche idratante e nutriente. Se vuoi scoprire altre semplici ricette per preparare saponi, dai un’occhiata qui.

Prima di lasciarci, alcune notizie
Nel mio negozio Etsy, troverai una guida facile e veloce per realizzare da zero tre prodotti per la cura delle labbra! Aspetti teorici sugli ingredienti, i loro ruoli nella formulazione, ricette da seguire e modelli da riempire con le tue nuove ricette!

Scopri di più, cliccando qui.

Crea il tuo primo sapone con la mia guida GRATUITA sui sapone

freebie saponi

Se ti piacciono i miei contenuti, aiutami con una piccola donazione. Con il tuo sostegno, vorrei acquistare nuovi ingredienti e creare prodotti di bellezza originali e naturali! Grazie 🙂

Gabi